Tuesday, January 22, 2008

Burocrazia alla fine…


Il giorno 14 gennaio 2008 alle ore 9:30, ho ricevuto una lettera dal commissariato in seguente ;

…la quale prende visione dell’avviso di avvio di procedimento amministrativo ai fini del rifiuto dell’archiviazione dell’istanza do rilascio del permesso di soggiorno presentata il 14. 11. 06.

Dopo le tutte le procedure, mi hanno dato questa conclusione.
Triste? scioccata? Non mi trovo ancora le parole.
È stato un nuovo paradosso che era nato sotto la situazione tra la lentezza di burocrazia e la rapidezza di cambiamento delle leggi.
Sto chiedendo la spiegazione alle varie persone comprende i 2 avvocati,
ma ancora nessun sa come andrà.

Vi aggiornerò sicuramente nei prossimi giorni ma ho già quasi deciso di partire per il Giappone in primavera. Volevo avvisarvi almeno questa mia intenzione prima.

In questi 14 mesi, ho avuto veramente tante esperienze preziose^^ Soprattutto per quanto riguarda le amicizie buone, i nuovi incontri preziosi, ero veramente fortunata. Potrò dire che era uno dei periodi più inteso della mia vita. Ho riso tanto, ho mangiato e chiacchierato tanto e ho provato anche altri tanti sentimenti importanti. Tutte le queste memorie sono i tesori indimenticabili.

Ora un attimo mi concentro in sistemarmi.
(Se non potrò aggiornare spesso, mi perdonate…)
Il blog continuerò anche d’ora in poi anche se ormai non sarò vivi.”roma”, ahahah^^
Ancora presto per fare count-down, vorrei godere la vita italiana fino alla fine con tenerezza*

21 comments:

Elisabetta said...

Vivi, ma sei sicura di aver capito bene? La frase del documento è proprio quella che hai scritto? Perché a leggerla così sembrerebbe che si parli di "rifiuto dell'archiviazione" ovvero il contrario della negazione. Boh, prova a spiegarmi meglio...

marco said...

Mi spiace. leggere il tuo blog mi portava una ventata di serenità e dolcezza. e mi faceva solo bene.
in bocca al lupo

カズ kazu.kura said...

Vivi-chan, ancora non è la risposta definitiva... aspettiamo ancora un po'!!!
一緒に、最後まで、頑張りましょう。

vivi.roma said...

Grazie Elisabetta!
Leggendo il tuo commento caloroso mi sono venute anzi lacrime con commozione. per quanto riguarda questa lettera, scriverò tutte le frasi al prossimo posto. l'ho ricevuto il 14 gennaio. e secondo questa lettera, se non sono d'accordo, devo fare qualche cosa entro 10 giorni. oggi uno dei avvocato contatterà con questura centrale. Scriverò anche come andrà questo al prossimo posto^^

Grazie Marco!
Se non sbaglio, "Piacere^^".
Mi dispiace di esserci conosciuti in un tale argomento. ma con il tuo commento, mi sono stata incoraggiata. grazie*

Grazie Kazu-chan!
どうもありがとう!
Sì, come mi hai detto
fino alla fine le cose non si sa mai.
L'italia è un paese misterioso ma
piuttosto potrei dire che sto facendo una buona lezione della "vita".
Quando stavo in giappone vivevo nell'ambiente sistemato. ma vita umana forse non è sempre così.
comunque tanto ci vediamo spesso^^
ne parliamo anche di persona.
la tua amicizia è veramente tesoro mio*

strawberry said...

sii fiduciosa, non è detta l'ultima!! spero davvero el cose si sistemino!! in bocca al lupo!!!

vivi.roma said...

Grazie strawberry!
Sono davvero felice e sono stata incoraggiata^^ proprio adesso ho ricevuto una telefonata da una avvocato. Vi aggiornerò nei prossimi giorni.

bunny chan said...

Spero che non rinuncerai alla tua vita qui per un intoppo che può sicuramente essere risolto...io ci conto!

Un bacio,
B.

vivi.roma said...

Grazie bunny chan*
Grazie alle tutte le vostre parole potrò almeno provare la speranza e la serenità nella situazione buia. Scrivere il blog è la prima esperienza della mia vita, che è stato un hobby e un'occasione di pratica della lingua. Ma ormai così mi sostiene e mi incoraggia.
Che posso dirti?
ARIGATOU!

Elisabetta said...

Non me fa sta' in ansia, eh? Tienici aggiornati!!!

marco said...

Piacere!
vedrai che tutto si sistemerà. magari dovrai faticare un po' con la burocrazia, ma credo riuscirai.
se questo paese, che accoglie praticamente chiunque, non accoglie te, davvero fa una grossa ingiustizia

ciao

vivi.roma said...

Perdonami, Elisabetta.
Volevo scrivere prima possibile, ma ora finalmente ho trovato il tempo.

La lettera continua come segue ;

- la stessa avrebbe avuto diritto al permesso di soggiorno pari visto fino al 27.07.07 ;
- non ha dimostrato l’effettiva iscrizione al corso di studio per cui otteneva il visto ;
- dalla documentazione allegata non si evince la durata effettiva del corso di studio e se lo stesso è un corso di studio pluriennale e quindi eventualmente rinnobavile (se pluriennale allegare nuovo certificato di iscrizione con assicurazione ed esami sostenuti).
In base a quanto disposto dagli art. 10 bis della L.241/ 90 così modificata dalla L.nr.15 / 2005 e dalla Legge nr.80/2005, la S.V., entro il termine di giorni 10 dal ricevimento dalla comunicazione, ha facoltà di presentare per iscritto le proprie osservazioni eventualmente corredate da documenti. La comunicazione di cui al primo periodo interrompe i termini per concludere il procedimento che iniziano nuovamente a decorrere dalla data di presentazione delle osservazioni, o in mancanza, dalla scadenza del termine di cui al secondo periodo.
In caso di dichiarazioni mendaci lo/la straniero/a sarà deferito/a all’A.G. per il reato di cui all’art.483 c.p., salvo che il fatto non conosciuta più grave reato.
Il responsabile del procedimento è il Dirigente l’Ufficio Immigrazione della Questura di Roma.

Giovedì ho ricevuto una telefonata da un'avvocato.
- Ha parlato con una persona di questura roma e ha insisto il mio diritto di ricevere il permesso di soggiorno con la scadenza fino a luglio del 2008. La questura è stato quasi d’accordo. Secondo lei, fra qualche giorni o settimane sarà pronto.
Mentre invede l’altro avvocato mi ha detto dopo aver contattato con qualcuno di questura.
- Non c’è niente da fare che rinunciare.

Anche se sia stessa “questura”, dipende di con “chi” parla e come parla
il risultato è così diversa…
Per gli avvocati è più importante questa capacità?

Ciao Marco,
Grazie per il commento incoraggiante e interessante di nuovo^^ continuo a aggiornare come andrà. Arigatou!

Elisabetta said...

Intanto bisogna capire se l'avvocato è specializzato in questo tipo di pratiche... Inoltre, mi pare che ti chiedano di ripresentare la documentazione: lo hai fatto?

vivi.roma said...

Grazie elisabetta per aver dato un'occhiata non appena avevo lasciato il commento.

Sì, i documewnti necessari ho dato all'avvocato e lei avrebbe già mosrtato alla questura.
Ma secondo questa avvocato,
"forse hanno scomparso i tuoi documenti quello che hai presentato prima. finche non riceve si deve sempre molto attento."

Grazie mille comunque!
Aggiornerò notizie non appena le avrò avuto.

Elisabetta said...

Speriamo bene Vivi...in bocca al lupo!!!

vivi.roma said...

Arigatou arigatou, elisabetta veramente!!
una parola una parola tua è il mio tesoro che mi sostiene...

Sakumi said...

Konnichiwa! E' la prima volta che leggo il tuo blog e scopro che forse andrai via? Sono troppo dispiaciuta! Spero che le cose si sistemino e che tu possa continuare a stare in Italia, se questo è il tuo desiderio. Passerò dal tuo blog spesso! Ja ne, Sakumi.

vivi.roma said...

Sakumi-san,

Piacere! Grazie per il commento molto gentile^^
Spero di risolvere tutto e vorrei continuare la chiaccherata con te*
Doumo Arigatou! a presto!

Elisabetta said...

Mi raccomando Vivi, stai addosso all'avvocato, pressalo come Gentile pressava Maradona... Da noi bisogna rompere le scatole se si vuole ottenere qualcosa...

vivi.roma said...

Grazie elisabetta^^
Hahaha, penso hai ragione molto. ultimamente mi ha chiamato una avvocato, dicendo
"Forse possiamo ottenere il tuo permesso di soggiorno"
... vedremo!

Elisabetta said...

Non mollare!!!!

vivi.roma said...

Grazie mille elisabetta!!
e perdonami che ti ho scritto cosi tardi.
Ormai sei una persona veramente cara, veramente...!