Sunday, October 5, 2008

Italiano:Prova di Abilità linguistica – 実用イタリア語検定-

Oggi ho sostenuto un esame di lingua italiana si chiama "Jitsuyo-Italiago-Kentei(実用イタリア語検定)”. Il posto eseguito era solo 2 passi da nostra agenzia, ho fatto una bella passeggiata prima di arrivarci al mio solito corso. Le foglie volavano avendo i colori maturi, l’autunno sta arrivando^^

Avevo sostenuto questa esame per la prima volta 5 anni fa, il livello più basso, il quinto. Non sapevo né come si pronuncia, né come si fa conversazione. Solo mi divertivo ascoltare e imitare la bella lingua intonata come la canzone. Il CD l'ho ascoltato mille volte. Da quel momento in poi, mi affascinava sempre questa lingua e ora mi sono accorta che sono già passati 5 anni.

A proposito, “Jitsuyo(実用)” ha il significato “pratico”. Sono molto contenta che questo esame è intestato così^^ Infatti l'esame aveva una caratteristica particolare che mi ha fatto sorridere.

Mi pare che ogni lingua straniera abbia una certa tendenza basata sulla importanza culturale.
Anni anni fa, ero un'amante della lingua cinese e volevo viaggiare lì tutta la terra finché non arriva fino a Roma passando “la Strada della Seta” (A dire la verità ancora lo sogno^^). Dunque, dopo aver imparato il modo di presentarsi, salutarsi... ecc già sono venute le conversazioni come
“è troppo caro”, “Mi può fare uno sconto?”.
Dovrebbero essere importanti e infatti le ho utilizzato tante volte mentre stavo lì.

Invece quando si impara la lingua giapponese all'inizio già si presentano alcune espressioni particolari per mostrare la nostra modestia.
Una volta mi è capitato che mi hanno chiesto il significato di
“Osomatsu sama deshita(お粗末様でした)”
È la solita battuta sulla tavola. Dopo la cena o il pranzo, gli ospiti ringraziano a chi ha preparato i piatti. Poi questa persona gli risponde “Osomatsu sama deshita”.
significa
“Grazie per aver mangiato anche se non era buono”
è proprio così letteralmente. Ma, quando ha tradotto Kazu-chan cosi, non potevo fare a meno di ridere^^

Nel caso della lingua italiana per me è molto vivace. Un libro elementare che ho scelto per caso 5 anni fa era composto da una storia di una coppia giovane. Era molto drammatica come un soap-opera, loro si sono attirati fortemente e hanno litigato appassionatamente. Alla fine il ragazzo abbandona la ragazza lasciando la parola “puttana”.... ancora mi rimangono alcune parole impressionanti tipo quella^^: Questo libro potrebbe essere un po' esagerato. Ma lo stesso sto ringraziando perché, comunque è un pezzo di cultura italiana e non avrei potuto metterle in memoria così sensazionalmente se avessi comprato un altro libro normale.
Se ogni lingua ci suggerisce che cosa è principale per il suo paese, sarà più interessante imparare le lingue*

Oggi sfidando l'esame, ero contenta perché molte frasi le ho già sentite da qualche parte in Italia^^ Vivamente mi sono venute alcune scene tra gli amici, sulla strada, al posto pubblico.. ecc
(Bravo “Jitsuyo”!)
Dicevo da sola dentro di me*^_^*

Mi sono divertita sì, ma se l'esame è andato bene o no è un'altra storia...^^:

35 comments:

nicolacassa said...

E' andato benissimo!!! Sono sicuro!

vivi.roma said...

Arigatou, Nico-chan*^_^*
Speriamo...

ape*strana said...

Ciao, io mi ricordo sempre due frasi della mia grammatica giapponese il "Nihongo shoho" che diceva: Reizoko no naka ni nanika arimasuka? e un'altra che diceva Reizoko no naka ni naniga arimasuka? E per me all'inizio è stato difficilissimo capire la differenza ka-ga, mi sembrava la stessa frase....

miku said...

ciao,
speriamo bene per l'esame. ma che livello hai sostenuto? se hai fatto il livello 2 forse hai incontrato Tatsuya? a marzo lui aveva fatto il livello 3 e l'avevo accompagnato fino alla sede dell'esame dietro shibuya. non pensavo ci fosse cosi tanta gente interessata all'italiano (lingua inutilissima!!!). Quasi tutti hanno cominciato a studiarlo perchè gli piaceva la musicalità, come a te.
io a dicembre sosterrò il nouryoku shiken ma ancora non so se a tokyo o a milano. dipende dal visa...

Elisabetta said...

Oddio... fammi sapere il risultato appena te lo comunicano, eh?

Claudio said...

Anchio sono convinto che l'esame sia andato bene.
Ti ho inviato una mail.
Ciao.
Claudio

vivi.roma said...
This comment has been removed by the author.
Martina said...

こんにちわVivi.Roma!!
へんじありがとうね!
私もあなたはイタリアゴの試験をごうかくしました。がんばってね!!
Io invece mi stò preparando per l'esame di giapponese di dicembrre, il Proficiency Test.1年前に私は日本語の勉強するをはじめましたけどきっとしけんにおちります。でも私は日本語の試験をためしたいです。
楽しい一日を。またね。

マルチャン

パオロ said...

こん晩わviviromaさん、お元気ですか。
あなたわイタリア語でとてもじょずですね。
Poetaです:).
がんばって!!
またね

vivi.roma said...

こんばんは、マルチャン☆
Ti ringrazio, ormai spesso passi al mio posto^^ うれしいです。
日本語の試験は、12月7日ですよね?
私は、あなたががんばると信じています!
perché "Volere è Potere", no^^?
In bocca al lupo!!!

こんばんは、パオロくん☆
ほんとうに、いつもblogをよんでくれて、ありがとう^^
パオロさんも、だんだん日本語がじょうずになっていますね!
ローマの日本文化かいかんは、たのしいですか?
またね!!

Pietro said...

Ma sicuramente l'hai passato!!
じょうずですよ。。。 il problema è che sei giapponese e quindi tanto modesta no?? ;)
Anche io preparo il 能力試験。。。
A presto!! キス、イタリアから ^^

Anonymous said...

Konnichiwa!!! Spero che il tuo esame sia andato bene, lo parli così bene l'italiano!! Io in teoria inizierò settimana prossima la scuola di lingua giapponese, speriamo bene!! Ti ringrazio tanto di avermi aggiunta alla tua blog list, sei molto gentile e carina! Siccome mi piace tantissimo anche il tuo blog e mi sei molto simpatica ti linko anch'io sul mio! Un abbraccio ciao Peach girl (Alessia)

vivi.roma said...

Konnichiwa, ape*strana-san
わたしは、アペさんがにほんごをべんきょうしているとしって、うれしいです☆
Infatti la differenza di “ga”-“ha”, è difficile...^^:
Tra “Watashi wa ape*strana desu” e “Watashi wa ape*strana desu” sai che differenza c’è?
La sfumatura piccolissima...
これからもがんばってくださいね!

おひさしぶりです、mikuさん
Grazie per il promo commento al mio posto*
Tatsuya-san stava là? Non sapevo!
Sai? il livello 2 hanno spostenuto più di 260 persone solo a Tokyo quest’anno.
Peccato, volevo salutarlo... Ma la vostra amicizia è sempre carina e simpatica*
Faremo una festa quando ritorni^^, ciao!

Certamente Eli-chan!
Ho ricevuto anche il tuo carinissimo messaggio^^ (Grazie!)
Aspettiamo tocca a te!

Ciao Claudio-san
L’ho ricevuta questa volta senza problemi^^:
Come va il tuo raffreddore? Spero che guarisca presto!

ape*strana said...

Ciao Vivichan forse la differenza tra watashi ha apestrana desu e watashi ga apestrana desu è:
-io sono apestrana
- sono io che sono apestrana, un po' come rafforzativo? Non so dimmi tu.
Ciao (non usare i kanji perchè sul mio pc non riesco a leggerli....romaji onegai :) ).

vivi.roma said...

Konbanwa, Pietro-kun!
すっかりお返事が遅れてしまい、ごめんなさいm(__)m!!Come stai^^? 能力試験を受けますか?がんばってくださいね!
Sicuramente la tua lingia giapponese è migliorato moltissimo.
Aspetto la tua buona notizia* In bocca al lupo!!

Konbanwa, Peach Girl-chan*
Grazie mille per i tuoi carissimi commenti^^ è già comminciata la tua scuola? e come va? Anche a me fa piacere leggere i tuoi posti carini. Korekara mo Yoroshiku Onegaishimasu*

Konbanwa ape*strana-san*
Bravissima!! sì^^ è cosi*
Kokoniwa, Nihongo wo Benkyo suru hito, takusan atsumarimashitane♪
Ureshii^^

Hiro Nakamura said...

Ciao Vivi chan,
è sempre così bello leggere un tuo post perché ci lasci guardare attraverso i tuoi occhi pieni di meraviglia un mondo che ci passa accanto veloce e che spesso non siamo in grado di cogliere con il tuo stesso sguardo incatanato. E così il tuo esame di lingua italiana diventa un'occasione per riflettere sui timori e sulle aspettative che accompagnano le piccole e grandi prove della nostra vita. Anche io mi associo agli auguri per l'esito dell'esame che tutti gli amici che frequentano il tuo blog ti hanno fatto: di sicuro la tua esperienza in Italia ti sarà stata utile in piu' di un'occasione durante l'esame. Al tuo prossimo post cara amica Vivi-chan.
Hiro

Anonymous said...

Riciaooo!! La scuola mi hanno confermato proprio ieri che la comincio settimana prossima, giovedi! Sono così emozionata che non ti so descrivere quanto! Domani nella mia città organizzano la cerimonia del tè giapponese e io vi perteciperò, spero di poter fare delle foto per metterle sul mio blog! ^__^ Purtroppo però sono influenzata e con la febbre, speriamo di stare meglio per domani. Intanto oggi mi riposo un pò e non esco di casa. Spero di poter capire presto quello che mi hai scritto in giapponese! ^__^ Speriamo che giovedì arrivi presto!! Buon fine settimana.. ciao Alessia Chan (peach Girl)

Elisabetta said...

Alessia Chan... di dove sei?

vivi.roma said...

Caro Hiro-san^^
Da un po' di tempo non ci sentiamo, come stava e come sta? Grazie sempre per il carinissimo commento sul mio posto* Sì, la mia vita in Italia mi ha donato tante cose in molti sensi. Ero molto contenta che avevo potuto sentire almeno un pezzo del vostro animo in quest'occasione^^ Buona giornata e alla prossima Hiro-san*

Ohayogozaimasu Alessia-chan*
Yokatta! commincerai la lezione dalla prossima settimana^^ Gambattekudasaine! Ma ora la febbre come va? Abbi cura ... Cominciamo a leggere insieme quello che ti ho scritto? Se ti va, sono sempre disponibile volentieri^^

Caraaaaa Eli-chan*
Per caso prendete la stessa occasione nella stessa città? (fantascito^^!)
Ci sentiamo a presto☆

Anonymous said...

Ciao cara Vivi la febbre è scesa un pò, grazie! Adesso è solo 37! Però non sono in formissima e ho passato una nottataccia...non ho dormito niente! Alle ore 15.00 mi aspetta la cerimonia del tè...domani ti saprò dire!!! ^__^ Sono così emozionata! Giovedi si inizia il corso, così insieme proviamo a tradurre le cose che mi hai scritto. Ti ringrazio di tutto. ciao Alessia

Anonymous said...

Elisabetta ciao! Conosco il tuo blog e se non erro abiti anche tu in provincia di Milano, mi sbaglio? Ma tu sei per caso la ragazza che è andata anche con Claudio alla manifestazione giapponese a Mandello del Lario, un paio di domeniche fa? Ciao Alessia

Elisabetta said...

... mi sa di sì... anche se in classi diverse...

Elisabetta said...

Sì, Alessia, sono io.

P.S. Grazie per il "ragazza"...

Anonymous said...

Ciao Vivi, la cerimonia del tè è stata un'esperienza favolosa. Avevo la febbre, ma ti giuro che non me la sarei persa per niente al mondo! Ceto che poterci partecipare ad una cerimonia lì in Giappone deve essere davvero stupendo!! E poi il tè matcha è davvero buonissimooo!!! ^__^ Domani sera comincia la scuola di lingua giapponese, sono emozionatissima!!! Chissà cosa mi insegneranno alla prima lezione?? Mata ne, konnichiwa! Alessia

Anonymous said...

Scusami Vivi se appofitto del tuo blog per scrivere ad Elisabetta ma non riesco a postare sul suo blog. Stai studiando giapponese anche tu? Che bellooo!! Io comincio domani, vado in una scuola a Milano. Ciao Alessia

vivi.roma said...
This comment has been removed by the author.
Kazu said...

Geme mia-chan*
è proprio divertente leggere i brani del Test di italiano insieme, vero? Chissà quante volte ti sei trovata ad ascoltare quelle buffe espressioni ^^

Tanti baci :*

Anonymous said...

Ciao Vivi Chan!! Ieri ho iniziato il corso di giapponese. Ho un pò di dubbi sui Pronomi: Kore (che si usa per indicare oggetto vicino a chi parla ma lontano da chi ascolta), Are (oggetto lontano da chi parla che da chi ascolta), ma il Sore quando viene usato? Poi un altro dubbio.. aggettivi dimostrativi... Kono (per dire questo), Ano per dire quello, e Sono quando lo posso usare? Dimmi per favore se ho capito giusto perchè l'insegnante ieri spiegava ad una velocità allucinante. Il corso mi è piaciuto tantissimo e non vedo l'ora di settimana prossima. Ho scritto anche un post sulla lezione di ieri, se ti va di passare e dirmi se ho fatto errori te ne sarei davvero grata! Un abbraccio e grazie per il tuo messaggio. ps. la cerimonia del tè è stata davvero meravigliosa, e la febbre mi è passata ora sto benissimo! Arigato!! Ciao Alessia

vivi.roma said...

Era infatti molto divertente! poi potremo fare anche con la nostra lingua silenziosa, ne^^*

Bacioni☆

vivi.roma said...
This comment has been removed by the author.
vivi.roma said...

Buonasera Alessia-chan*
Sono contenta che hai cominciato la lezione passionalmente! "Sore" si
usa per indicare l'oggetto lontano da chi parla ma vicino da chi
ascolta. Mentre "Sono" è un po' complicato. Fondamentalmente
(il logico di lontananza) è come "Kore", "Sore", "Are". Ma usiamo anche
altri modi e se lo traduciamo sarebbe "quello".
Magari dopo approfondiamo su questo piano piano^^?? Gambattene,
Alessia-chan☆

Oyasuminasai*

vivi.roma said...

Carissimi tutti^^
Ho ricevuto il risultato che sono passata la prima prova.
La seconda prova (conversazione) sarà il stesso giorno con il 能力試験 che alcuni di voi sfidano☆
Sono contenta che possiamo dedicarci insieme!

Gambarimashoo*

Anonymous said...

はじめまして、私はダニエラと申します。
まず言いたい事が一つあるの。凄いんです!!!貴方のイタリア語が凄く上手いんです。アタシはイタリアから来た留学生です。もう一年半日本にすんでいて、同じく日本語を勉強し続けているの。アタシも貴方みたいに日本語が上手くなると良いね~!だって貴方のイタリア語はとても高いレベルだと思うの…きっと受けた試験も合格になるに違いない!

本当に羨ましいくらいアタシも自分の日常生活を習った外国語で過ごしたい。

試験の結果が分かったら、言ってね!応援してるから。^-^

Anonymous said...

はじめまして、私はダニエラと申します。
まず言いたい事が一つあるの。凄いんです!!!貴方のイタリア語が凄く上手いんです。アタシはイタリアから来た留学生です。もう一年半日本にすんでいて、同じく日本語を勉強し続けているの。アタシも貴方みたいに日本語が上手くなると良いね~!だって貴方のイタリア語はとても高いレベルだと思うの…きっと受けた試験も合格になるに違いない!

本当に羨ましいくらいアタシも自分の日常生活を習った外国語ですごしたい。

vivi.roma said...

こんばんは、はじめましてダニエラさん☆
私のブログに立ち寄って読んでくれて、
どうもありがとう!
私はイタリアがとても大好きで、イタリアにいた間、たくさんのかけがえのないものをたくさんの人におしえてもらいました。
このブログは、そんなわたしのイタリアが大好きな気持ちと素敵なお友達のおかげで少しずつ続けています。

東京で勉強をしているのですか?
ダニエラさんの日本語、とても上手ですよ^^!
たくさん話してたくさん日本の文化を感じてくださいね☆

A presto*