Sunday, September 23, 2007

〜Al commissariato - "il giorno della scadenza?"〜

"Buongiorno..."
"Ancora sei venuta, come stai?"
"Sì, sto bene. grazie"
Ormai senza mostrare il mio nome, la signora ha portato la mia pratica e
abbiamo cominciato a parlare.
"Se scade oggi e loro mi danno, da domani sarò una clandestina?"
"No, non è possibile. "Ancora ti danno" significa ancora stanno lavorando. ti daranno in giorni scessivi quello valido.
Non emettono quello scaduto, perché non c'è senso. Aspettiamo."
"Ma, solo curiosità, il caso come mio, come si risolve il problema in generale?"
"Di solito... l'università lo farà senza permesso di soggiorno. Ho mai avuto alcuni casi."
"Ho passato anche altri commissariati. là mi hanno consigliato di andare a questura centrale
con un uomo rubusto e eloquente.
Che ne pensa? Stupidagine? "
"(ridendo) potrebbe essere utile e potrebbe essere no. Sempre dipende della persone e del momento di questura."
"Ah... ho cercato di contattare con la responsabile. ma è stato inutile. "
"Infatti loro hanno solo 2 numeri di contatti. uno per ricevere i fax e l'altro per solo avvocati."
"Comunque sono stata assicurata che non sono ancora la clandestina."

2 comments:

kazu.kura カズ・クラウディア said...

Questa signora è stata davvero gentile, menomale! Per fortuna in Italia esistono anche persone carine e disponibili.

vivi.roma said...

il commissariato della nostra zona ha l'ambiente abbastanza famigliare^^ se loro comportano continuamente così, vorrei fare pubblicità!
"Ben venuti gli stranieri!
noi vi trattiamo in un modo carino*"