Sunday, June 15, 2008

Stagione delle pioggia – Cosa si pensa?

Quando ho vissuto a Roma, un amico diceva:
“Gli incontri nella vita sono come gli incroci delle strade.Si incrociano, si separano. Con alcuni solo una volta, e con gli altri tante. O solo si affiancano per sempre senza incrociare. Chi ha un forte legame si incrocia sempre oppure si ri-incrocia anche se dopo tanto tempo. Ma ci sono anche i casi in cui non ci si incrocia mai nonostante vivano in vicinanza. Noi viviamo continuando questi incontri a volte intenzionalmente e a volte casualmente, e dipende da questi incontri potremmo creare le vite proprio diverse, che è interessante.”
Siccome lavora nel campo creativo, mi diceva che è il suo sogno un giorno fare qualche opera su questa tema. Ci siamo conosciuti sul treno 8 anni fa casualmente e gli ho raccontato di mio padre senza intenzione. Inspiegabilmente ha sentito qualcosa di forte e è venuto addirittura a casa mia giorno dopo per salutare mio padre dentro l’altare. Mi ha detto che per lui è stato “Incrocio”. E ormai il suo argomento preferito è mio padre.

Ierisera ho ricevuto un messaggio da una persona che non sentivo da tanto tempo. Mi ha lasciato un messaggio su MSN “Come stai?” e mi ha guidato di collegare Skype. Dopo 2 anni. La sua voce era come la conosco, non cambia nulla.
Mi ha chiesto come stavo e cosa facevo in questi 2 anni con la voce molto morbida. Prima, ho pensato di non poter spiegare bene e fosse difficile farlo capire quanto caro e denso questo periodo per me e se gli parlassi con più passione, penserebbe che è strano.
Ma era la mia arroganza. Ognuno vive accumulando le varie esperienze. Anzi era un ascoltatore come la spugna e mi ha augurato la mia vita nuova comprendendo tutto.
1 ora è passata in un momento piacevolmente e
mi è venuto in mente il discorso del "Ri-incrocio".

La Stagione delle piogge ci rende sensibili.
Si pensa, si ricorda. E il ricordo potrebbe essere grande per una persona, mentre per un’altra è piccolo.

Stavo proprio leggendo una raccolta di poesie giapponese, Tanka (短歌).
5-7-5-7-7. Se piove fuori, il ritmo armoniosamente suona con le pioggie che cadono^^

観覧車 回れよ回れ 想い出は 君には一日、我には一生
Kanransha / Mawareyo Maware / Omoidewa / Kiminiwa Hitohi / Wareniwa Hitoyo
“ Gira gira la ruota panoramica. Per te il ricordo di un giorno, per me quello di una vita.”
(* Tradurre i “Tanka” è difficile, se qualcuno ha il tempo, mi può insegnare le traduzioni più buone?^^ お願いします)

* Grazie mille Kazu-Kura chan come sempre^^!

15 comments:

パオロ said...

こんばんは viviromaさん!!
Molto affascinante la teoria del tuo amico, anche molto veritiera:)
Anche da queste parti ha piovuto questi giorni, certo non può considerarsi una stagione delle piogge come quelle che ci sono in Giappone, comunque un poco di malinconia si diffonde sempre...

カズ ・クラ kazu.kura said...

Tesoro mio-chan
Come sempre i tuoi post sono così belli da toccare profondamente il cuore.
Come in un film, ti ho immaginato su quel treno mentre parlavi di tuo padre a uno "sconosciuto". Non so perché mi è venuto in mente l'inizio di Yukiguni...

Sai che presto andremo sulla kanransha insieme??? Ancora pochi mesi ^^

tanti baci dalla tua Gemellina

vivi.roma said...

����ɂ��́��p�I������I
���‚�R�����g��ǂ�� �肪�Ƃ��B
Infatti ho sentito che adesso piove molto anche alla vostra terra, ci influenziamo forse^^? Sono contenta del nostro "incrocio"
���ꂩ����낵�����肢���܂��B

vivi.roma said...

Gemellina mia-chan^^

Grazie mille come sempre per leggere il mio posto con molta attenzione e ho preso la tua traduzione^^ どうもありがとう☆!

"Yukiguni" di Kawabata Yasunari?
fufufu, può darsi e magari. Parlavo con questo "sconosciuto" (in quel momento) andando al mio paese, Niigata.

Senza altro saliamo insieme alla ruota panoramica* Quanti anni avremo, a Luna Park ritorniamo in dietro e ci divertiamo quella atmosfera favolosa come le bambine*

Tanti bacioni anche da parte mia^^

パオロ said...

おはよう、viviromaさん
bella la cosa dell'influenzarci, chissà può essere vero... forse anche Terzani l'avrebbe pensata.
Anche io sono contento del nostro "incrocio". E' questo che rende la vita più interessante, lo scoprire, il conoscere, gli "incroci"...

Anonymous said...

E'molto toccante quello che scrivi Occhi a Mandorla,io ho avuto il piacere di incontrare due persone meravigliose,e sopratutto una di queste ogni giorno mi fa dono della sua amicizia,una perla unica e rara come solo nelle favole si possono incontrare.Mi ha recitato un giorno la poesia che hai scritto,e per un battito d'ali il mio cuore si e' fermato,ho sentito tornare in me il calore della vita,e tutti i santi giorni mi sveglio pensando a quelle parole commoventi che fanno volare il mio pensiero.Grazie ancora mie dolci amiche,con sincera gratitudine Anonymous-san

Stephanie・ステファニー said...

こんにちは、

今日、初めてViviromaさんのブロッゴを読みました。
ちょっと感動しました、本当に、Stagione della pioggiaというのを読んだ時。
Incrociarsiというのは、日本語で何と言うか教えてくれませんか?
Viviromaさんが書いた事は、私の日本人の友達に伝いたいんですから・・・
ありがとうございます。
色々な間違えた言葉や文法、ごめんなさい。
よろしくね^^
ステファニー

vivi.roma said...

こんばんは、パオロさん☆

いつも返事のおそい私をゆるしてください!

Anch'io ho pensato un po' che nostro Terzani la avrebbe pensata...*

Sarebbe bello che ci siamo influenzati da lui e ci influenziamo anche tra di noi.

Ognuno ha la strada unica, ma potremmo incrociarci.

Allora buoni "incroci" anche d'ora in poi Paolo'san.

またね!





Konbanwa Anonymous-san*

Grazie mille per il dolcissimo commento come sempre. Come hai notato, I Tanka sono rime.

Hanno il ritmo piacevole, e con questo motivo si sente belli anche se non si sa il significato esatto...*

Ma secondo me, le vostre lingue, pure sono molto belle* Tanti nostri popoli ammirano dicendo

"Mi piace la lingua italiana, perché ha i ritmi piacevoli come la canzone.

Anche se non capisco cosa vuol dire esattamente, questa lingua mi fa felice solo ascoltarla"

è vero, vero^^ Chiacchierate, discutete come cantate.





はじめまして、ステファニーさん^^

素敵なコメントをありがとうございました。

”Incrociarsi” letteralmente significa "交差する"です。

Il tuo giapponese e' anzi molto simpatico*

Anch'io imparo italiano sbagliando. Quindi

良ければ、これからもどうぞ気軽に私のポストに立ち寄ってください^^

ありがとうございます e おやすみなさい☆

nicolacassa said...

Io odio la pioggia, sarà che in Sardegna non piove mai...

vivi.roma said...

Honto, Nico-chan?!
Davvero non lo sapevo.
Immagino che aviate una bellissima stagione....*

カズ ・クラ kazu.kura said...

Cara Geme-chan,
purtroppo nella nostra Isola piove poco (soprattutto nel profondo Sud, dove abita Nico-chan... ^^).
Durante l'estate la siccità ci crea spesso gravi problemi, favorendo gli incendi e rovinando i vigneti.
Preghiamo il Kamisama della pioggia che questo sia un anno di grazia!

Tanti baci dalla tua Geme

*rosa) said...

Ciao! Mi chiamo Rosa e ho letto quello che scrivi, è molto bello, elegante e sensibile. Amo il giappone, ma l'ho visto soltanto navigando su internet, e lì ho trovato nicola, e tramite lui e al suo blog ho conosciuto il tuo blog e quello di kazu.kura. Mi piace leggere quello che scrivete perchè mi fate conoscere questo paese da me molto amato e che spero un giorno di poter visitare.
Grazie

vivi.roma said...

Piacere *rosa)san☆
Grazie mille per il bellissimo commento, (per me è anzi troppo^^*)
Sono contenta di conoscerti, e sia Nico-chan sia Kazu-chan sono le mie carissime persone. Ho cominciato questo mio diario grazie a Kazu-chan^^ e da lei ancora ispiro tante cose. se un giorno ti capita di venire qui in Giappone, vorrei ispirare anche da te^^
Arigatougozaimashita.

vivi

Fabrizio Guerrini said...

E' vero... la stagione della pioggia (qui in Italia e' l'autunno, da ottobre fino a dicembre..) ci rende sempre un po malinconici... e tornano alla mente i ricordi, belli e brutti !!
Adoro il Giappone, e a marzo ho trascorso un bellissimo viaggio di nozze a Tokyo...
se ti va di diventare amici, ne sarei molto felice !!
Ciao

vivi.roma said...

Piacere Fabrizio:
Grazie per aver condiviso questo sentimento con me^^ Ora dopo 2 mesi ho riletto il mio posto. Mi è venuto in mente vivamente il sentimento di quel momento. In Giappone si dice proprio "stagione di malinconica" ma non mi dispiace tanto per questo. Avete trascorso un bellissimo viaggio qui? Che piacere! ops, prima di tutto Auguri^^! L'amicizia è una cosa molto preziosa grazie a mia Geme, sarei felice anch'io. Una buona domenica*